Archivio Tag: UEFA

SPORTECONOMY: NUOVE FRONTIERE

Interessante e per certi versi illuminante appuntamento quello del Forum Sport e Business organizzato giovedì scorso da 24 Ore Eventi a Milano. L’indecisione se partecipare o meno a questi incontri è sempre sciolta dai temi in programma e dai relatori. Per quanto mi riguarda i primi prevalgono sui secondi. Oggi tutto ciò che è sporteconomy sta trovando nuova linfa, prospettive, “peso”. Quello che in Gran Bretagna e in molti Paesi europei è pane quotidiano, da noi stentava a ricavarsi spazio, come fossero solo vezzi, poca roba rispetto alle “cose serie”. Ma quando cominci ad accorgerti che parliamo di PIL e non di aria fritta, allora i palati vengono sollecitati. Personalmente ho trovato una parte del fitto programma organizzato in maniera ottimale dal team milanese, foriero di stimoli e modelli virtuosi.

Il kick-off non poteva essere migliore di quanto illustrato da Marco Nazzari di Nielsen Sports Italia (fu Repucom) che ha saputo condensare in pochi minuti cifre, analisi e prospettive di un settore trasversale come nessuno altro, con trend in crescita (vedi la presenza sempre maggiore di donne fra i consumatori di sport, sia come praticanti che come pubblico) e radicali cambiamenti all’orizzonte, dove la tecnologia sarà sempre più presente, gli e-sports ne sono un esempio lampante. La sfida è quella di sapere leggere le tendenze e come si dice in questi casi, cavalcare l’onda, senza arenarsi sulle solite discussioni retoriche o prese di posizione di principio.

Nielsen Sports Italia

Fonte: Nielsen Sports Italia

(altro…)

Il valore della finale UEFA Champions League

 

Ho avuto il privilegio di essere stato presente all’evento “The Value of the UEFA Champions League Final” presso l’aula Magna dell’Università Bocconi. E’ stata una serata straordinaria per intensità e contenuti. I complimenti vanno sicuramente al Prof. Dino Ruta e all’Università Bocconi perchè hanno saputo offrire un momento di analisi di grande valore, aggregando e concentrando in circa due ore tutti gli stakeholders di un grande evento come può essere la finale della UEFA Champions League.

Perchè dovrebbe essere interessante analizzare la finale della UEFA Champions League? In fondo è una delle tante partite che ogni stagione vengono trasmesse in televisione. In effetti non è una delle molte partite, possiamo dire sia La Partita, o come qualcuno l’ha definita “Il nostro Super Bowl”, l’evento che negli Stati Uniti paralizza la nazionale per un giorno intero. Anche la finale di Champions League sta raggiungendo livelli di popolarità incredibili con numeri che analizzati a fondo fanno tremare. La sola produzione televisiva della finale del 28 maggio 2016 conta su 41 telecamere all’interno dello stadio, 400 persone coinvolte e 20 km di cavi posati a San Siro.

IMG_20160511_174750Dopo il benvenuto del CEO Bocconi Bruno Pavesi e dell’ideatore della serata il Prof. Dino Ruta ha preso le redini il giornalista della “rosea” Fabio Licari. Entrata sua maestà la regina, alias la Coppa dalle grandi orecchie per mano di due “bandiere” di Milan ed Inter, Mauro Tassotti e Javier Zanetti, sono iniziati subito gli interventi.

Una rapida introduzione alla Champions League e al suo valore da parte di Guy-Laurent Epstein Marketing Director, UEFA e Francesca Sanzone vice CEO, FIGC. Mi ha colpito molto la presentazione di  Patrick Comninos Head of Club and National Team Operations UEFA, che ha  ripercorso le fasi organizzative della finale che coprono un intervcallo temprale di circa 30 mesi. Per la finale di Milano si è cominciato a novembre 2014 per arrivare al 28 maggio 2016, giorno dell’evento. Strategia, Operational Planning, Preparazione, Evento e Post-Evento, le cinque fasi presentate in maniera sintetica ma molto esaustiva dal manager UEFA.

Il Prof. Mikkel Draebye di SDA Bocconi School of Management ci ha portato l’approccio accademico per la comprensione dell’evento e la valutazione dello stesso in termini di “performace sostenibile”, una chiave di lettura che pressuppone una “gestione sofisticata degli stakeholders” dell’evento. (altro…)